venerdì 10 febbraio 2017

Industria 4.0 e Fondo per il finanziamento dei dipartimenti universitari di eccellenza

Nasce dal 2018 con 271 milioni a disposizione il «Fondo per il finanziamento dei dipartimenti universitari di eccellenza».Un finanziamento quinquennale che sarà distribuito ai 180 migliori dipartimenti sulla base dei risultati ottenuti dai docenti in base all’ultima Vqr. L’Anvur avrà il compito di definire e assegnare un apposito «Indicatore Standardizzato della Performance Dipartimentale» (Ispd) nei rispettivi settori scientifico disciplinari. Ogni dipartimento potrà partecipare a progetti di sviluppo della durata di 5 anni per solo una delle 14 aree disciplinari del consiglio universitario nazionale. L’importo annuale del finanziamento dipartimentale è di 1,350 milioni di euro. Non più del 70% e non meno del 25% dei fondi dovrà essere utilizzato per il reclutamento di docenti (almeno il 30% di docenti esterni all’università) e ricercatori (almeno il 25% di tipo b).

Dalla legge di stabilità 2017

115. Con decreto del Ministero dello sviluppo economico, di
concerto con il Ministero dell'economia e delle finanze, da adottare
entro centoventi giorni dalla data di entrata in vigore della
presente legge, sono definite le modalita' di costituzione e le forme
di finanziamento, nel limite di 20 milioni di euro per il 2017 e di
10 milioni di euro per il 2018, di centri di competenza ad alta
specializzazione, nella forma del partenariato pubblico-privato,
aventi lo scopo di promuovere e realizzare progetti di ricerca
applicata, di trasferimento tecnologico e di formazione su tecnologie
avanzate, nel quadro degli interventi connessi al Piano nazionale
Industria 4.0. 


 314. Al fine di incentivare l'attivita' dei dipartimenti delle
universita' statali che si caratterizzano per l'eccellenza nella
qualita' della ricerca e nella progettualita' scientifica,
organizzativa e didattica, nonche' con riferimento alle finalita' di
ricerca di «Industria 4.0», nel Fondo per il finanziamento ordinario
delle universita', di cui all'articolo 5 della legge 24 dicembre
1993, n. 537, iscritto nello stato di previsione del Ministero
dell'istruzione, dell'universita' e della ricerca, e' istituita
un'apposita sezione denominata «Fondo per il finanziamento dei
dipartimenti universitari di eccellenza», con uno stanziamento di 271
milioni di euro a decorrere dall'anno 2018.
 315. Il Fondo di cui al comma 314 e' destinato al finanziamento
quinquennale dei dipartimenti di eccellenza delle universita'
statali, come individuati e selezionati ai sensi e per gli effetti
dei commi da 318 a 331. 

Nessun commento:

Posta un commento

Post in evidenza

codici etici nell'università italiana e cariche elettive "abusate". Facciamo un patto tra gentiluomini?

Carissimi   avrete seguito la vicenda del prof. Capano che qualche giorno fa è andata in prima pagina sul corriere , con successiva re...