martedì 30 gennaio 2018

Aprire un serio dibattito sulle strategie di investimenti sulle Reti Ferroviarie Italiane sul loro stato, e sulle procedure di manutenzione

Non mi piace autocelebrarmi, ma ho voluto fare un invervento sulla questione del disastro di Pioltello perchè sarebbe auspicabile, parallelamente alle indagini della Magistratura, aprire un dibattito serio tra tecnici politici e popolazione, sulla necessità di mettere in sicurezza TUTTE le reti, e non solo spendere 35 miliardi in Alta Velocità. Non è possibile che molte reti siano trattate in questa maniera, con giunti non saldati di vecchissima concezione che già dagli anni '60 hanno mostrato la loro vulnerabilità, nei disastri inglesi, cui si aggiunge una incredibile catena di imperizia e negligenza su cui non voglio ulteriormente commentare. Infine, in puglia avendo un'eccellenza nella produzione dei Treni Diagnostici, MERMEC, sarebbe anche auspicabile che dialogassero maggiormente con l'eccellenza del Dipartimento di Meccanica del Politecnico per fare questa seria indagine su tutta la Rete Italiana e sulle procedure di manutenzione. MC
Da Gazzetta del Mezzogiorno, pag.12, 30-Gennaio-2018

Nessun commento:

Posta un commento

Post in evidenza

codici etici nell'università italiana e cariche elettive "abusate". Facciamo un patto tra gentiluomini?

Carissimi   avrete seguito la vicenda del prof. Capano che qualche giorno fa è andata in prima pagina sul corriere , con successiva re...