sabato 27 gennaio 2018

Un adattamento ASN di Michele Ciavarella dei Frammenti di diario intimo (12 giugno 1871) di Henri Fréderic Amiel:

Avendo creato il gruppo facebook ASN a cui invito tutti a iscriversi, stiamo discutendo di come far valere i diritti degli abilitati ASN, ma le prime avvisaglie di un tracollo della Riforma Gelmini ci sono, visto che si è dato apparentemente spazio a tanti abilitati, e già senza assolutamente parlare di graduatorie ma solo di soglie, ma poi solo pochissimi sono davvero entrati o stati promossi.  Quindi per ora un gioco quasi solo irritante per i più.  Ora che viene fuori anche la contraddizione del posto da Ricercatore RTD-B che è quasi un associato eppure NON deve essere abilitato, quindi in sostanza ripete, amplificati, i problemi dei concorsi da Ricercatore che tanto la Legge Gelmini ha fatto per abolire, le cose peggioreranno, se non si da una rapida sterzata.

„Le masse saranno sempre al di sotto della MEDIANA. La SOGLIA ANVUR si abbasserà, la barriera della ASN cadrà, e l'UNIVERSITA' arriverà all'assurdo rimettendo la decisione intorno alle cose più grandi (i concorsi LOCALI) ai più incapaci. Sarà la punizione del suo principio astratto dell'uguaglianza, che dispensa l'ignorante di istruirsi, l'imbecille di giudicarsi, il bambino di essere uomo e il delinquente di correggersi. La LEGGE GELMINI fondata sulla ASN andrà in pezzi a causa delle sue conseguenze. Perché non riconosce la disuguaglianza di valore, di merito, di esperienza, cioè la fatica individuale: culminerà nel trionfo della feccia e dell'appiattimento. L'adorazione delle apparenze si paga”. 

Nessun commento:

Posta un commento

Post in evidenza

codici etici nell'università italiana e cariche elettive "abusate". Facciamo un patto tra gentiluomini?

Carissimi   avrete seguito la vicenda del prof. Capano che qualche giorno fa è andata in prima pagina sul corriere , con successiva re...