mercoledì 28 febbraio 2018

E' uscito il bando dei 1300 RTD-b, e la petizione da 12500 firme è stata solo molto parzialmente ascoltata!

carissimi

  un piccolo aggiornamento:  Uscito il piano RTD-B da 1300 posti quasi come annunciato (vedi qua) con forse solo una variante in extremis per riequilibrare in parte il divadio Nord-SUD come avevamo chiesto, il Sole24ore parla della ns petizione con un ottimo commento di Maurizio Bifulco, su cui concordo parola per parola. Leggete e commentate. Direi quindi che la petizione Che i 1300 posti da Ricercatore RTD-B siano assegnati ai migliori abilitati personalmente  resta aperta, perchè vogliamo più posti, vogliamo far pressione perchè vengano dati prioritariamente agli abilitati ASN, e vogliamo arrivare infine alle graduatorie nazionali! 

Quindi continuiamo a firmare e far firmare, perchè cmq sempre più sono quelli che ci ascoltano! 

Peraltro il MIUR ha stanziato 110 M€ per l’assunzione di RTD-A nelle regioni del mezzogiorno (circa 600 RTD-A). Si tratta di una forma di para relcutamento precaria interessante perchè si possono fare anche 18 mesi all'estero. Ma per il futuro non c'è nessuna chance! Le domande devono essere presentate tramite i servizi dello sportello telematico (https://aim.cineca.it), dalle ore 15.00 del 23 aprile 2018 fino alle ore 15.00 del 31 maggio 2018, sulla base della modulistica presente sul sito.

Quindi c’è bisogno di scrivere un progetto di “dipartimento” con proposta di acquisire un certo numero di nuovi RTD-A. Chissà che logiche prevarranno!

Ma come dice Stefano Semplici sul Corriere, La piramide universitaria a rischio collasso: troppi ricercatori precari.... Dal 2007 a oggi il numero dei docenti a tempo indeterminato è sceso da 59.500 a 47.500. La precarizzazione dei ricercatori aumenta il potere nelle mani di pochi baroni e taglia fuori dal mondo accademico un’intera generazione di studiosi meritevoli.

Cordiali saluti,
prof. Michele Ciavarella

Nessun commento:

Posta un commento

Post in evidenza

codici etici nell'università italiana e cariche elettive "abusate". Facciamo un patto tra gentiluomini?

Carissimi   avrete seguito la vicenda del prof. Capano che qualche giorno fa è andata in prima pagina sul corriere , con successiva re...